Ho conservato per oltre 20 anni chissà per quale ragione questo pezzo che credo sia molto raro.  Il sistema (il cui codice era probabilmente MPF-PC/552) era prodotto da Multitech quella che oggi si chiama ACER e distribuito in italia dalla Digitek di Bagnolo in Piano – Reggio Emilia.  Era concepito per essere un IBM compatibile e disponeva di base del sistema operativo Concurrent CP/M ma poteva caricare anche  MS.DOS 2.0 e 2.11 (si trattava però di una particolare versione in quanto il loader disponeva di un apposito file di nome DIOS in grado di interfacciare tutta l’elettronica con il sistema operativo MSDOS) o infine il CP/M-86.

Come rilevabile dalla pubblicità  si trattava di una motherboard equipaggiata con :

  • Processore NEC 8088 a 16bit a 4,77MHz  (data produzione 1983)
  • DRAM 256KB (n° 36 chip 4164 con controllo di parità),
  • Zoccolo per poter inserire il coprocessore matematico 8087,
  • n° 6 zoccoli per Eprom tipo 2764 (per totali 48KB) in cui era presente il linguaggio GWBASIC,
  • n° 5 slot di espansione ISA 8bit,
  • chip della famiglia Intel  8259A per la gestione degli IRQ hardware (data produzione 1982),
  • chip della famiglia Intel  8237A come Programmable DMA Controller,
  • n° 1 porta standard Centronics (con chip 8255 )
  • n° 1 porta standard EIA RS-232 (con chip 8251 data produzione 1982),
  • n° 1 floppy disk controller con chip SMC FDC765AC (data produzione 8346) per gestire n° 2 drive floppy disk TEAC FD-55B-20-U (produzione 1983) da 360KB ciascuno,
  • n° 1 alimentatore Kyosan skypower KS100-KZ26.

All’interno era inserita una scheda ISA di espansione di memoria DRAM equipaggiata con n° 4 banchi di 64kB cadauno (con chip 4164, data produzione 1983) che aggiungeva 256KB  di DRAM alla memoria base della macchina portandola a totali 512KB di DRAM.

Era inoltre presente anche una scheda ISA video CGA con processore CIC8645BE (data produzione 1984): 

Le pubblicità erano presenti  sulla rivista MC Microcomputer n° 34, 40 , 41 e 44.  Di seguito quella presente sul numero 44:

Come si puo’ rilevare dal seguente listino prezzi del 1984 il costo del  MPF-PC/552, completo della scheda MEB-PC2 (espansione di memoria da 256KB), del firmware PBA-PC (contenente il GWBASIC in Eprom), il sistema operativo MSD, e la tastiera TEM1 era di soli (5.555.000+1.030.000+110.000+60.000+99.000=) 6.854.000 lire quando il mio stipendio mensile era di circa 1.000.000 lire.

Di seguito ecco una delle sue  prime pubblicità:
Qui le foto della motherboard:
Motherboard Foto E con la identificazione dei  componenti:

Inoltre di seguito la mappa dei dip-switch per il setting:

Nel Febbraio 2014 ho completato il sistema provvedendo ad installare un paio di floppy drive da 3,5″ 1,44MB che il sistema vede come drive da 360KB con il sistema oprativo MS-DOS.

 

Sono sempre alla ricerca di  informazioni, hardware, sofware, add-on di terze parti e qualunque altra cosa  relativa a questo computer: se avete qualunque tipo di informazione o domanda  non esitate a contattarmi.

 

Lascia un commento

Search

Categories

Archivi